Legge di bilancio 2018 e professionisti: privilegio per Cassa ed IVA

201802.08
Off
0

Con la legge di bilancio 2018 è stata apportata una importante modifica all’art. 2751-bis, comma 1, n. 2 c.c. che disciplina i crediti riguardanti le retribuzioni dei professionisti e di ogni altro prestatore d’opera intellettuale.

La nuova norma riconosce ora l’operatività del previlegio generale, oltre che per l’importo imponibile e per la ritenuta d’acconto, anche per la cassa di previdenza ed assistenza e per l’IVA di rivalsa.

I relativi importi, infatti, in precedenza erano degradati al chirografo con la conseguenza che il professionista, molto difficilmente, vedeva il proprio credito relativo a tale voci soddisfatto.

Da precisare che con una prima circolare il Tribunale di Milano ha riconosciuto l’operatività della “nuova” norma – e quindi tale privilegio – solo per i crediti professionali maturati successivamente all’entrata di in vigore della legge di bilancio 2018, pertanto dal 01/01/2018.

Circolare sul riconoscimento del privilegio generale all’iva di rivalsa ed alla cassa previdenza

Gianluca Albè

Iscriviti alla Newsletter